FPV Drone Racing: tutto quello che c’é da sapere

FPV Drone Racing: tutto quello che c’é da sapere

L’FPV DRONE RACING comprende mezzi radiocomandati dalle dimensioni minime, sono tra gli aeromodelli acrobatici più performanti e la tecnologia FPV, acronimo di First PERSON VIEW permette ai piloti di avere una prima visione del mezzo, grazie ad una telecamera posizionata sulla parte anteriore del mezzo. Il pilota tramite video-occhiali in cui sono proiettate le immagini riprese in diretta dalla telecamera, vede ciò che vedrebbe se si trovasse a bordo.

Mini Quad Frame, le configurazioni più diffuse: forma e funzione
FlyJacket: controlla il drone con il tuo corpo

Se stai leggendo questo articolo è perché qualcosa ti ha spinto a fare una ricerca sull’FPV Drone racing.

Il mio obbiettivo è quello di darti una visione approfondita per procedere ad espandere le tue conoscente su un drone da corsa FPV.

Acquisirai una buona conoscenza per  iniziare come principiante FPV.

Per avere un idea di come si sono sviluppati i droni e di come si è sviluppata questa disciplina sportiva, andiamo ad analizzare la parola “MULTIROTORE”

CHE COS’E’ UN MULTI-ROTORE ?

La parola Multi-rotore comprende tutto ciò che è un “elicottero” con più di 1 motore o elica principale.

Il multirotore più diffuso è il quadricottero , composto da quattro rotori, ma le configurazioni possibili sono veramente molte.

A esempio, un “tricottero” ha 3 motori, un “quadricottero” ne ha 4, un “esacottero” ne ha 6 e via dicendo. Il  termine “multi-rotore” comprende sopratutto questi tipi di configurazioni.

Sono dispositivi di varie dimensioni capaci di liberarsi in cielo senza necessità del pilota a bordo. Il pilota rimane a terra e con un radiocomando regola i movimenti del mezzo.

LA PAROLA  DRONE

La parola DRONE è stata utilizzata tanto negli ultimi anni, diventando sinonimo di qualsiasi velivolo sensa pilota a bordo, a parte l’uso militare.

La maggior parte dei “droni” erano storicamente utilizzati solo a livello professionale per la fotografia aerea e venivano pilotati esclusivamente a vista (il pilota rimane in contatto visivo diretto e costante con il mezzo
aereo) controllando le immagini attraverso un monitor o lo schermo di un tablet, ad esempio.

Con il tempo grazie all’ invenzione della tecnologia FPV e grazie all’evoluzione tecnologica nel creare prodotti sempre piu piccoli ma super performanti, nasce un nuovo metodo di pilotaggio che ha portato i piloti a sperimentare.

I Francesi da quello che si dice sui social, sono stati i primi a scoprire e diffondere quella che poi è diventata una vera disciplina sportiva riconosciuta con il tempo dalla Federazione Aeronautica Internazionale l’1 Gennaio del 2016.

FPV Drone Racing

L’FPV DRONE RACING comprende mezzi radiocomandati dalle dimensioni minime, sono tra gli aeromodelli acrobatici più performanti e la tecnologia FPV, acronimo di First PERSON VIEW permette ai piloti di avere una prima visione del mezzo, grazie ad una telecamera posizionata sulla parte anteriore del mezzo.

Il pilota tramite video-occhiali in cui sono proiettate le immagini riprese in diretta dalla telecamera, vede ciò che vedrebbe se si trovasse a bordo.

E’ un esperienza unica che solo chi prova a volare in FPV può provarla, il pilota trasferisce la sua coscienza visiva nel corpo di una macchina volante veloce, agile e precisa.

L’FPV Drone Racing è uno sport in rapida crescita,sembra un pò come se si stesse giocando alla PS4, solo che è reale e non esiste un tasto di RESET. In caso d’incidente il tuo drone si può danneggiare.

Questi mezzi possono essere utilizzati per tre diverse ragioni, scopi e/o obbiettivi.

 FPV DRONE RACING

Le gare consistono nel volare da soli o in compagnia di un gruppo di altri piloti, realizzare un circuito con ostacoli da evitare e strette virate, il passaggio di gate e bandiere.

Il tutto viene cronometrato e trasmesse in diretta le immagini riprese dalla camera installate sui mini droni, le stesse ricevute dai piloti nei video occhiali.

Il pilota che svolgerà il giro del circuito nel minor tempo, sarà il vincitore, raggiungendo il proprio obbiettivo.

VOLO FREESTYLE

Il volo Freestyle è una forma di espressione in volo, più focalizzato sulle acrobazie e nell’esplorazione dell’ambiente. Trovare nuovi luoghi interessanti in cui esplorare, schivare i rami mentre voli in un parco o in una campagna, imparare quel nuovo trucco che hai visto sul video di qualcuno. Il freestyle ha anche il vantaggio di aiutarti a preparare alle gare, spingendo i limiti del tuo multicottero attraverso il controllo dell’apprendimento. Come principiante FPV, è molto probabile che inizierai da qui.

VOLO 3D

Per quel che riguarda il volo 3D di questi aeromodelli , le continue correzioni da parte del pilota su tutti i comandi, gas compreso, sono indispensabili.

In questo video ci spiega il volo 3D Mirko Cesena , Campione Italiano 2017 dell’FPV Drone Racing.

RIPRESE AEREE

Chi dice che un drone da corsa non può essere utilizzato per fare riprese aeree? Questo è un ottimo modo per esplorare il mondo che ti circonda e ti offre un’esperienza unica per realizzare video extreme letteralmente a un livello completamente nuovo.

CONCLUSIONI

Questo articolo ha compreso solo una semplice panoramica di cosa sia un multirotore FPV e di cosa si possa realizzare con lo stesso. Continua a soffermarti a seguire il nostro sito, i prossimi articoli saranno molto più ricchi di informazione, parleremo dei frame di un drone e della componentista indispensabile per la costruzione, e non solo.

 

 

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0