DCL Game e Draft Selection 2019, intervista a Filippo Vivirito

DCL Game e Draft Selection 2019, intervista a Filippo Vivirito

Drone Champions League (DCL), la più importante serie di droni al mondo, ha rilasciato in esclusiva, sulla piattaforma di vendita online Steam, una demo gratuita del simulatore di drone ufficiale DCL . La versione completa del simulatore di corse ufficiale dei droni sarà rilasciata per i PC il 1 ° novembre 2019, sono in fase di sviluppo, anche console e versioni mobili.

World Drone Cup 2019 prenota il tuo posto
2018 Campionato Mondiale FAI World Drone Racing
2018 campionato mondiale FAI World Drone Racing | Classifica | Risultati

DCL – GAME

L’8 Gennaio 2019, Drone Champions League (DCL), la più importante serie di droni al mondo, ha rilasciato in esclusiva, sulla piattaforma di vendita online Steam, una demo gratuita del simulatore di drone ufficiale DCL .

La versione completa del simulatore di corse di droni, ufficiale, sarà rilasciata per i PC il 1 ° novembre 2019, sono in fase di sviluppo, anche console e versioni mobili.

CARATTERISTICHE EMOZIONANTI PER OGNI TIPO DI GIOCATORE

DCL Games consente a principianti e professionisti di ottenere un’esperienza competitiva e ad alta velocità, seduti davanti un PC a casa. Comprende competizioni online e giochi multiplayer e quattro diverse modalità di volo che garantiscono ai giocatori di trovare rapidamente l’impostazione perfetta per il loro livello di abilità.

DCL – The Game è attualmente l’unico simulatore di drone sul mercato che offre una modalità arcade. Ideale inoltre per i principianti che preferiscono usare tastiere o gamepad invece del radiocomando professionale. D’altra parte, la modalità acro è sicuramente un must per tutti i piloti di droni esperti che desiderano affinare le loro abilità o percorsi di volo su piste di gara particolarmente impegnative attraverso un’esperienza ancora più coinvolgente.

HERBERT WEIRATHER: CEO DRONE CHAMPIONS LEAGUE

“Abbiamo studiato in modo specifico la fisica del volo in una galleria con vento e lo abbiamo trasferito nel gioco per creare la sensazione di pilotare un drone il più autentico possibile. Questo è dove siamo distintamente diversi dai nostri concorrenti “.

Le gare si svolgono su piste da corsa che sono state spettacolari sedi DCL, ad esempio, sugli half-pipe innevati a Laax, nelle montagne svizzere, o nelle rovine del castello di Ehrenberg. Ogni luogo presenta nuove sfide uniche e richiede competenze diverse dai piloti. I giocatori che vogliono diventare creativi possono anche progettare le proprie tracce usando l’editor di tracce e condividerle con gli amici e la community.

Questo é quello che ha dichiarato l’ingegnere aerospaziale e CEO di DCL Herbert Weirather durante un intervista e condivisa sul loro sito

FILIPPO VIVIRITO: CO-GAME DIRECTOR DI DCL GAME

Da grandi appassionati di eventi sportivi di drone racing, possiamo dire che DCL ha portato a casa un grande risultato. Ancor di più, sfruttare il proprio simulatori per coinvolgere piloti da tutto il mondo, riteniamo sia un idea geniale che rende tutto cosi grande e pazzesco.

Per offrirvi maggiori dettagli e informazioni abbiamo chiesto a Filippo Vivirito, professionista Game devoloper e Digital Artist, di rispondere ad alcune nostre domande.

Filippo Vivrito

Ciao Filippo grazie per aver accettato la nostra intervista. Se per te va bene prima di parlare del DCL Game e del Draft Event Selection 2019, vorremmo conoscerti meglio. Nonostante non sei un pilota di droni professionista e non fai gare, sei molto conosciuto nella community italiana di droni da corsa, ci racconti la tua prima esperienza con un drone da corsa?

Ciao Lorenza grazie a te. Ho visto e provato per la primissima volta un drone FPV nell’inverno 2016. Pochi mesi più tardi ne presi uno e lo persi al primo volo ma da quel momento non ho più smesso di costruirli e demolirli. Fortunatamente non ne ho piu’ persi!

In realta’ fu lo stesso Herbert Weirather (fondatore di DCL) a farmi volare per la prima volta, quella fatidica mattina di 3 anni fa, quando contattò l’azienda di videogiochi austriaca per cui lavoravo in quel periodo. Abbiamo iniziato allora a sviluppare un primissimo prototipo del videogioco DCL e nel frattempo ho sviluppato una passione viscerale per il volo FPV. L’anno seguente sono entrato a far parte a tempo pieno del Team di DCL e mi sono occupato principalmente di progettare i tracciati di DCL 2017/2018 e di dirigere gli spotters alle gare. Piu’ un milione di altre piccole, grandi cose ovviamente.

Per quanto riguarda il videogioco DCL Game sono co-game director, mi occupo in particolare della direzione artistica e del game design.

DCL Games è al momento il miglior simulatore che abbia mai provato. Da quanto tempo state lavorando per svilupparlo e tu di cosa ti sei occupato precisamente ?

Sicuramente quello e’ il nostro obiettivo, stara’ pero’ alla community giudicare quanto lo avremo raggiunto. In realtà vogliamo che DCL the Game diventi sia il miglior simulatore, sia il miglior videogioco di drone racing. Puntiamo a rilasciare un prodotto che sia utile e divertente per chi già vola nel mondo reale (a diversi livelli di esperienza, dal “pro” a chi non ha mai visto prima un drone FPV) e che sia anche un eccellente videogioco, con meccaniche che lo mantengano attraente e divertente nel tempo. Inoltre vogliamo che DCL the Game diventi un ponte tra il mondo virtuale e quello delle gare reali, con iniziative come la DCL Draft Selection e la McDonald’s Drone Challenge 2019, che permettono a piloti virtuali di competere nelle gare DCL ad altissimo livello sportivo ed agonistico.

Il primissimo prototipo del gioco e’ stato sviluppato circa tre anni fa, ma la produzione vera e propria e’ iniziata nell’estate 2018. A Dicembre abbiamo rilasciato una prima demo pubblica e la versione completa sara’ rilasciata nell’inverno 2019. Per quanto riguarda il videogioco il team rimarrà completamente concentrato nello sviluppo di features uniche e locations senza paragoni (e’ un gioco di racing ma personalmente ho un certo punto debole per i bando e posso personalmente promettervi che anche i piloti freestylers non rimarranno delusi!).

Ottimo lavoro!!! Anche perchè in questo periodo non si parla altro del Draft Selection Event, piloti di tutto il mondo stanno cercando di accedere tra i primi 200 posti per ricevere l’invito ufficiale DCL. Ci spieghi bene di cosa si tratta ?

Certamente! L’evento DCL Draft Selection a Cannes si svolgerà dal 22 al 24 Febbraio. E’ ispirato dalla draft selection delle leghe sportive americane NBA e NFL: i 200 migliori piloti virtuali di tutto il mondo che avranno completato nel minor tempo una serie di circuiti, all’interno del simulatore DCL Game, verranno invitati in questo evento di 3 giorni, nel quale avranno la possibilità di dimostrare la propria abilita’ davanti agli Scout delle Squadre di DCL 2019. Ciascuna squadra selezionerà uno o più piloti per unirsi al proprio team per la Stagione DCL 2019. La squadra più lenta di DCL 2018 avrà la prima scelta. Questo per rendere quanto più equilibrate le squadre.

I piloti dovranno investire nelle spese del viaggio ma DCL offrirà pranzo, bevande e alloggio. Sarà una grande opportunità per tutti loro.

Auguriamo un grande in bocca al lupo a tutti i 200 piloti qualificati. Immaginiamo che la selezione finale per loro, non sarà per niente semplice. Raccontaci di più, se puoi.

Come dicevi per i nostri candidati non sarà certo una passeggiata conquistare il podio. Ci saranno prove di diverso tipo per valutare le loro abilità sotto pressione, quindi i piloti devono aspettarsi di tutto, tipo volare con un drone a cui non sono abituati, volare in un circuito che non hanno mai visto, molto importante è anche la lingua inglese e il saper comprendere e dialogare con i vari manager del team. Verranno svolti anche dei colloqui tecnici per conoscere la preparazione del pilota sulla conoscenza di un drone e quanto sia preparato come giocatore di squadra. Questo per valutare il grado di  adattamento alle diverse situazioni e condizioni.

Siamo andati a sbirciare la classifica totale del Draft Selection Event e siamo molto orgogliosi dei risultati di alcuni italiani.

Spero tanto che qualche pilota italiano riuscirà a farsi selezionare durante la Draft Selection, ho visto alcuni piloti davvero forti fin’ora.

Oltre quest’esperienza, ci saranno altre occasioni importanti per i piloti che sognano di volare nei circuiti DCL ?

Sicuramente si! Come dicevo prima DCL the Game vuole colmare il gap tra il mondo virtuale e le gare reali: il drone racing e’ perfetto per questo. Stay tuned perche’ ne vedrete delle belle!

MCDonald’s Drone Challenge 2019, abbiamo visto un video promozionale dove DCL annunciava lo sponsor principale della stagione devo fare i piloti per partecipare ?

La MCDonald’s Drone Challenge 2019 e’ un contest mirato specificamente ai piloti della Svizzera e Liechtenstein. I migliori piloti saranno selezionati per diventare il McDonald’s Wildcard Team che gareggerà nella prima gara di DCL 2019, sugli halfpipe innevati di Laax a fine Marzo. Chiunque può provare il tracciato (inserendo il segretissimo codice WildcardChallenge nel Pilot Record) ma solo i nazionali CH e LIE potranno essere selezionati.

Grazie Filippo è stato un piacere per noi conoscere la tua esperienza  ti auguriamo buona fortuna per la tua carriera nel settore e complimenti per la passione che ci metti nel tuo lavoro.

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 0