2018 Campionato Mondiale FAI World Drone Racing

2018 Campionato Mondiale FAI World Drone Racing

I primi Campionati FAI World Drone Racing hanno preso il via ieri 1 Novembre a Shenzhen, in Cina, nello spettacolare Shenzhen Universiade Center-Stadi

Calendario Sportivo Nazionale 2019 | AeroClub d’Italia
DCL Game e Draft Selection 2019, intervista a Filippo Vivirito
2018 campionato mondiale FAI World Drone Racing | Classifica | Risultati

I primi Campionati FAI World Drone Racing hanno preso il via ieri 1 Novembre a Shenzhen, in Cina, nello spettacolare Shenzhen Universiade Center-Stadium.

In questo articoli, vi riporto maggiori dettagli sull’ evento, alcune dichiarazioni rilasciate da alcuni piloti (in merito alle loro prime prove ufficiali in pista ) e informazioni riguardanti una seconda gara, che mette a dura prova i piloti in una sfida su un rettilineo di 100 metri.

I risultati ottenuti nella prima giornata, li potete vedere qui

Mentre le informazioni che vi riporto in seguito sono state pubblicate ufficialmente in un articolo sul sito www.fai.org. Essendo molto dettagliato e preciso vi allego esattamente ciò che é stato scritto:

“Un totale di 128 concorrenti, tra cui 44 junior e 13 donne, provenienti da 34 paesi, sono in Cina per la competizione, che dura quattro giorni, dall’1 al 4 novembre 2018.

Oltre ai piloti di droni, ci sono 34 team manager, oltre a 72 aiutanti extra e 40 sostenitori ufficiali.

La mattinata di giovedì 1 novembre è stata una sessione di prove ufficiali per le squadre, consentendo loro di fare i conti con la pista.

Costruita a forma di nodo tradizionale cinese e coperta da 7.000 metri di illuminazione a LED, la pista da 650 metri è una delle più grandi mai costruite per una competizione di corse di droni. Prende il posto d’onore nel centro dello stadio-centro dell’università di Shenzhen.

Il quattordicenne Killian Rousseau dalla Francia ha dichiarato di aver apprezzato la sessione di prove: “Mi piace questa pista; è molto impressionante, tecnica e veloce. ”

Dopo i voli di prova, la prima sessione delle gare ufficiali, il Round di qualificazione 1, è iniziata alle 18.15 ora locale ed è durata tre ore.

La tedesca Daniela Seel è stata una dei primi piloti a volare. “È stato un volo difficile”, ha detto. “Piove un po ‘, quindi c’è la pioggia sulla fotocamera, quindi nel terzo giro ho colpito la torre e ho rotto il quad. Ma sì, ok, sono riuscita a chiudere due giri. ”

Ha aggiunto: “La pista è difficile ma é qualcosa di veramente nuovo volare in una competizione internazionale così grande, ed è grandioso. ”

Il Round di qualificazione 2 si svolgerà venerdì mattina, con il terzo turno di qualificazione in programma per venerdì pomeriggio.

Ogni pilota effettuerà tre giri di pista in ogni turno di qualificazione, facendo un totale di nove giri effettuati in tutto e tre i turni di qualificazione. I loro tempi ufficiali verranno quindi determinati prendendo la media dei loro migliori tre giri.

Dopo la qualificazione, i primi 64 piloti andranno avanti nelle fasi finali della competizione. Questi iniziano sabato pomeriggio alle 15:00 ora locale e saranno trasmessi in diretta su YouTube e Facebook.

Nelle corse di droni, uno sport relativamente nuovo, approvato dalla FAI, che ha visto una crescita fenomenale, fino a sei piloti alla volta faranno correre i loro droni alimentati a batteria attorno a una pista appositamente costruita. Le corse durano due o tre minuti e il pilota più veloce vince.

Si giocato diverse batterie in quattro giorni, la competizione culminerà con una finale di domenica 4 novembre. Il vincitore di questa gara sarà incoronato come il primo campione mondiale di FAI World Drone Racing.

Le medaglie d’oro, d’argento e di bronzo vengono assegnate in quattro categorie: Totale, Donne,Junior e squadre nazionali. Ogni squadra nazionale è composta da un massimo di cinque piloti, di cui almeno uno Junior e uno Donna.

Accanto alla competizione principale c’è anche una gara di Straight Line Racing: una gara di resistenza in un rettilineo di 100 metri, in cui solo i primi 62 piloti in classifica potranno competere per segnare il   primo record mondiale FAI di velocità superiore ai 100 metri con un drone da corsa, ricevendo un premio in denaro di 3000$.

Auguro a tuti i piloti partecipanti un grande in bocca al lupo e un grande augurio alla squadra nazionale italiana.

Segui l’evento su questi canali

www.facebook.com/drones.fai

www.twitter.com/drones_fai

www.instagram.com/drones.fai

www.flickr.com/photos/airsports_fai

www.youtube.com/airsportschannel

www.fai.org

COMMENTS

WORDPRESS: 0
DISQUS: 1